Convegni e seminari

La manipolazione della forma nella letteratura francese dell’Ottocento

19 Jun 2008 / 20 Jun 2008, Padova

Piazza Capitaniato 7 – Sala Diano

Giovedì 19 giugno

15.30

Saluto di Paolo Bettiolo, Preside della Facoltà di Lettere e Filosofia
Patrizio Tucci, Direttore del Dipartimento di Romanistica
Introduce: Giovanna Angeli, Direttore del Progetto di ricerca, Università di Firenze
Presiede: Mario Richter

16.00

Daniel Sangsue, Université de Neuchâtel
Les transformations formelles des récits de fantômes au XIXe siècle

16.30

Ida Merello, Università di Genova
Forme paradigmatiche e sintagmatiche in Smarra

Pausa
17.30

Elena Del Panta, Università di Firenze
Balzac, il romanzo-palcoscenico

18.00

Laura Verciani, Università di Firenze
L’antiromanticismo di un romantico: i “Jeunes-France” di Th. Gautier

Discussione
20.00

Cena

Venerdì 20 giugno

Presiede Daniel Sangsue

9.30

Wolfgang Drost, Université de Siegen
La dédicace “Aux bourgeois” comme Vexierbild. Baudelaire – Leroux – Tocqueville

10.00

Olivier Bivort, Università di Aosta
Les déviances grammaticales du premier Verlaine

Pausa
11.00

Gilles Bonnet, Université «Jean Moulin» Lyon III
Attention: chut(e) de Pierrots. Le texte de pantomime, entre manipulation et prescription

11.30

Mario Richter, Università di Padova
Da Baudelaire a Rimbaud. A proposito del Bateau ivre

Discussione
13.00

Conclusione del convegno e buffet di saluto

Progetto di ricerca

Il confronto col canone nella letteratura francese dal Classicismo alla modernità

Giovanna Angeli, Coordinatore nazionale
Maria Emanuela Raffi, Responsabile locale

In collaborazione con

Università degli Studi di Firenze
Università degli Studi di Pisa
Università degli Studi di Siena

Con il patrocinio dell’Università di Padova e del Dipartimento di Romanistica Sezione di lingue romanze
Tel. 049 827 4871 – Fax 049 827 4879
Palazzo Maldura, via Beato Pellegrino, 1 – 35137 Padova